La prima foto della faccia nascosta della Luna insieme alla Terra

faccia nascosta della Luna insieme alla Terra

L’immagine è stata scattata dal satellite Longjiang-2: il lato più lontano della Luna è ripreso in primo piano, con la superficie terrestre visibile sullo sfondo.



La Luna e la Terra sono state fotografate per la prima volta insieme, perlomeno da una prospettiva unica. Dopo il debutto della missione Chang’e 4 nei primissimi giorni del 2019, il satellite Longjiang-2, che aveva giocato un ruolo importante proprio in vista dell’allunaggio del rover cinese, ha realizzato il primo scatto che ritrae contemporaneamente la faccia nascosta della Luna e la Terra.
L’immagine è stata ottenuta grazie al radiotelescopio olandese Dwingeloo, che ha utilizzato un’antenna particolarmente sensibile per scaricare la foto realizzata dal satellite: si tratta dell’ennesima straordinaria testimonianza proveniente dalla missione cinese, che in poco più di un mese ha già fatto registrare risultati importanti.

Terra e faccia nascosta della Luna finalmente insieme

Le spettacolari immagini riprese dal satellite Longjiang-2 rivelano una prospettiva decisamente inedita: il lato ‘oscuro’ della Luna, quello che nessuno aveva mai esplorato prima dell’arrivo di Chang’e 4, è protagonista assoluto dello scatto, prendendosi la scena e lasciando alla Terra, che appare piccola e più colorata sulla parte bassa, soltanto un ruolo di secondo piano. Longjiang-2 è uno dei due microsatelliti lanciati dalla Cina nel 2018 proprio per preparare la successiva missione del rover. Tuttavia, se l’agenzia spaziale cinese ha perso il contatto con il primo, il secondo, chiamato anche DSLWP-B, ha continuato a svolgere regolarmente il suo lavoro, scattando diverse fotografie grazie a una piccola webcam con risoluzione 640x480 pixel. Al netto di una qualità non eccelsa, Longjiang-2 è riuscito a ottenere verso fine gennaio le prime suggestive foto del sistema Terra-Luna, scaricate con l’aiuto Dwingeloo Radio Observatory.

I risultati della missione Chang’e 4

Gli scatti che ritraggono la Terra e la faccia nascosta della Luna si aggiungono a quelle inviate da Chang’e 4 che mostrano le tracce del rover sul satellite, ma non solo. Dopo l’atterraggio di inizio gennaio, ad esempio, il veicolo cinese aveva piantato diversi semi all’interno di una mini serra: di questi, il cotone era stato visto germogliare sulla Luna. Un traguardo estremamente importante sebbene l’esperimento sia durato soltanto poche ore, con la piantina che è stata uccisa dal freddo proibitivo della notte lunare.

Fonte: tg24.sky.it
Fonte IGM: Profilo twitter Dwingeloo Telescoop
Facebook Comments
//]]>