Eclisse di Saturno: all’alba del 2 febbraio il raro e spettacolare evento

Non solo eclissi di Luna e di Sole. All’alba del 2 febbraio la Luna oscurerà il Signore degli Anelli, regalandoci la rara e bellissima eclisse di Saturno. Tempo permettendo potremo seguire l’evento in diretta, ma sarà necessario l’utilizzo di un telescopio.



Il nostro satellite si porrà tra noi e il sesto pianeta del Sistema Solare Sabato 2 febbraio alle 06.25: la sottilissima falce di Luna, ad appena due giorni dalla Luna Nuova sorgerà appena prima di Saturno e in breve tempo si avvicinerà al pianeta fino ad occultarlo, a partire, appunto, dalle ore 6:25 circa.

Il suggestivo fenomeno sarà anche impreziosito dalla presenza contemporanea di Giove e Venere nella stessa porzione di cielo, come si vede nella mappa che illustra il cielo al momento della totalità.

L’evento è spettacolare sul serio ma a onor del vero, come spiega l’Uai, questa volta non sarà molto facile da osservare poiché i due astri saranno piuttosto bassi sull’orizzonte orientale e in più il nostro satellite sarà una sottilissima falce ad appena due giorni dalla Luna Nuova, prevista per il 4 del mese (la luminosità del 2 febbraio sarà di circa il 7%).

Bisognerà volgere lo sguardo (del telescopio) verso l’orizzonte a Sud-Est, verso la costellazione del Sagittario (e alzarsi piuttosto presto). Gli osservatori con l’orizzonte privo di ostacoli ad Est, ad esempio le località sulla costa adriatica, potrebbero dunque essere facilitati.

L’evento merita realmente una sveglia poco comoda e qualche preparazione in più.

Fonte: greenme.it - Autore Roberta De Carolis
Fonte IGM: solarsystem.nasa.gov
Facebook Comments
//]]>