Blue Planet Project il più grande complotto UFO

Disco volante
Disco volante come costruirlo il brevetto (# 1.655.114)
08/03/2016
Uomo rettile sumeri
Uomo rettile della Mesopotamia un mistero di 7 mila anni
11/03/2016
Blue Planet Project è un documento scritto segretamente da uno, o più scienziati coinvolti in un vecchio programma top secret statunitense

Blue Planet Project è un documento scritto segretamente da uno, o più scienziati coinvolti in un vecchio programma top secret statunitense.

Blue Planet Project – Il documento comprende appunti scientifici e descrizioni dettagliate su altre razze più o meno umanoidi provenienti da altri pianeti e galassie, sono state contate circa 160 differenti specie o razze di alieni. Ma comprende anche una descrizione dettagliata sui progetti segreti umano alieni, tecnologie e rapimenti, comprese le lingue o simboli alieni recuperati dai vari UFO crash e scambi di informazioni.

Il seguente documento “Blue Planet Project” comincia così:

Nel seguente documento sono state trascritte le note personali, considerate il diario scientifico, di uno scienziato (Si dice che il suo nome sia Jefferson Souza) il quale fu contrattato dal governo per studiare i luoghi degli incidenti (crash) dei velivoli di appartenenza extraterrestre o di origine sconosciuta. Interrogando le forme di vita aliene catturate, studiando e raccogliendo tutti i dati.

Questo individuo è stato scoperto per aver conservato e mantenuto tali note personali e di conseguenza è stato escluso dal programma. L’uomo è riuscito a scappare dalla morsa del governo, vivendo in clandestinità fuori dal suo paese.

Tutto quello che è scritto in questo testo, comprende oltre 30 anni di lavoro. Lo scienziato fu scoperto nel 1990 e da li in poi ha fatto perdere le sue tracce.
Sono state modificate le sue note personali, solo quando è stato necessario per rendere più leggibile il documento.

La lettura di questo documento potrebbe disturbare, dati i fatti “reali” che si potranno leggere. Ma queste informazioni devono essere disponibili all’umanità. Si sconsiglia la lettura ai minori o le persone suscettibili.

In questo momento, al meglio dei dati che abbiamo a disposizione, siamo a conoscenza di almeno 160 specie o razze di alieni di diverse galassie, stelle e pianeti che abbiamo incontrato. Troverete tutti i dati raccolti che sono stati messi a disposizione dal 1990. Alcune di queste razze non le abbiamo ancora incontrate, ma non tarderà molto tempo..

Nota: Questo documento è il presunto risultato delle azioni di uno o più scienziati che lo hanno creato in segreto, un notebook non autorizzato nel quale è stato documentato il loro coinvolgimento con un programma Top Secret del governo. Le pubblicazioni del governo e le informazioni ottenute mediante l’uso di fondi pubblici per imposte non possono essere soggetti a copyright, pertanto questo documento è rilasciato al pubblico dominio per i cittadini degli Stati Uniti d’America.

L’articolo continua alla fonte: evidenzaliena.altervista.org